Lo zucchero: una scelta solidale

Come forno ci impegnano per la scelta delle materie prime, e lo abbiamo fatto anche nella scelta dello zucchero, ripensando la ricetta della nostra frolla con la quale vengono prodotte crostate e biscotti. Siamo passati da uno zucchero bianco raffinato ad uno di canna integrale grezzo, abbiamo subito constatato un’aumento della palatabilità e del valore del prodotto. Il nuovo zucchero di canna grezzo integrale “Manduvirà” viene dal commercio equo e solidale del consorzio Altromercato, venduto a noi tramite la cooperativa Pacha Mama di Rimini, storica rivendita di prodotti del mercato equo e socia fondatrice dello stesso consorzio.

BIOLOGICOEQUO e SOLIDALEFAIRTRADE

Manduvirà, zucchero dal Paraguay

Buono e biodiverso, non raffinato dal colore chiaro e il sapore delicato.

La spremitura delle canne: Manduvirà è uno zucchero a bassissimo impatto ambientale perchè prodotto in uno zuccherificio a ridotte emissioni di CO2. Inoltre il bagasso (lo scarto dalla lavorazione della canna) è utilizzato come combustibile per alimentare lo stesso impianto. Energia pulita e zero agenti chimici per la sbiancata dei cristalli: la melassa è solamente lavata via con acqua con più cicli di risciacquo.

Chi lo produce: Manduvirà è la prima cooperativa ad aver prodotto ed esportato zucchero biologico in Paraguay. I suoi 1800 soci coltivano un’utopia: l’indipendenza dai grandi latifondisti. Grazie all’aiuto di Altromercato sono riusciti a costruire il proprio zuccherificio, realizzando il dolce sogno di oltre 25.000 famiglie. L’intera produzione si svolge in Paraguay, solo il confezionamento è fatto in Italia per rispettare un alto standard qualitativo.

Pacha Mama

Pioniere del commercio equo sul territorio
Una delle prime realtà a credere e a supportare il progetto “Il Forno di San Leo” della nostra cooperativa di comunità è stata proprio la cooperativa Pacha mama, attraverso azioni di commercializzazione e promozione dei nostri prodotti. Infatti siamo presenti nella bottega di via Cairoli nel centro di Rimini, anche con ill pane fresco su prenotazione. Allo stesso modo acquistiamo prodotti dalle loro botteghe, tra cui lo zucchero.

Crediamo in questo progetto che nel 92 è nato da un movimento pacifista come associazione, sposando la filosofia del commercio equo e diventando poi uno dei primi esempi di finanza etica locale con la fondazione l’omonima cooperativa sociale di tipo B (Onlus).

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi